Associazione Internazionale Drenaggio Linfatico Manuale

Il dott. Emil Vodder nacque a Copenaghen il 20 febbraio 1896 e vi morì il 17 febbraio 1986.
Egli si interessò molto presto al sistema linfatico e studiò in particolare gli scritti di Bartholin, Carrel e Cecil Drinker.
L’ingresso del Dr. Emil Vodder nel mondo della linfologia risale al 1932, anno in cui iniziò lo studio e la messa a punto del suo metodo di Drenaggio Linfatico Manuale.
Nella primavera del 1936 si svolse a Parigi l’esposizione mondiale “Santé et Beauté”, durante la quale Emil Vodder fece conoscere al pubblico per la prima volta il suo metodo, da lui denominato “Drenaggio linfatico manuale”

La signora Estrid Vodder, naturopata, ha collaborato efficacemente all’elaborazione del DLM, dalla sua scoperta nel 1932 da parte del marito Emil Vodder.
Lo supportò nel suo lavoro e durante i suoi corsi, fino all’ultimo che egli tenne a Losanna nel 1982. I coniugi Vodder non cessarono di insegnare e diffondere la loro scoperta e fondarono diverse Scuole in Europa.

Nel 1981 a Losanna il Dr. Vodder creò l’Associazione AIDMOV, della quale fu Presidente.
Occorre qui ricordare l’omaggio tributato a Emil Vodder nel 1984 da parte della Fondazione tedesca di terapia fisica (Amburgo). Questa Fondazione gli ha conferito la medaglia Rohrbach il 13 novembre 1984.

Questa altissima onorificenza viene conferita dalla Fondazione di terapia fisica a chi abbia reso grandi servizi nel campo della fisioterapia e della massoterapia.
Il Dr. Vodder è stata l’ottava persona a ricevere questa medaglia.

Per tutta la vita Emil Vodder, sostenuto dalla moglie Estrid , ha difeso e promosso il suo Metodo senza mai stancarsi, spesso a prezzo di numerosi sacrifici.

foto-Emil-Vodder